Lavori del futuro: la lashmaker

Tra i lavori del futuro figurano diverse professioni nel settore beauty e la lashmaker è una vera e propria promessa in questo campo. Si tratta di una figura tecnica che si occupa dell’applicazione delle ciglia finte.
Questo tipo di servizio è diventato super richiesto da numerose clienti e per questo motivo la figura delle lashmaker acquista una maggiore professionalità.

Le lashmaker amano definirsi come designer dello sguardo e si occupano di donare un aspetto sensuale e affascinante allo sguardo di chi si presta a questo servizio. Questo tipo di lavoro presuppone una conoscenza approfondita di ogni tratto del viso, infatti la bravura di una lashmaker sta nel riuscire a fornire alle clienti lo sguardo che più desiderano grazie all’applicazione attenta delle ciglia finte. Affinchè questo lavoro apporti dei buoni risultati è fondamentale che una lashmaker riesca a riconoscere le forme di viso e occhi in modo da applicare i giusti effetti.
Inoltre una professionista delle ciglia deve anche conoscere l’anatomia dell’arcata cigliare e sopraccigliare onde evitare di sovraccaricare la base dell’occhio.

I requisiti che deve possedere una brava lashmaker

Oltre a conoscere l’anatomia del viso, una brava professionista in questo settore deve essere in grado di riconoscere le più semplici malattie del derma così da poter consigliare alle sue clienti delle valide terapie e fornire loro consigli sull’applicazione delle ciglia.
Inoltre queste professioniste devono anche saper creare un sopracciglio adeguato ad ogni volto poichè ogni cliente possiede caratteristiche diverse; ma non solo, la lashmaker deve conoscere le tecniche di applicazione delle extention e saper

Vedi anche  Moda con materiali riciclati: quando il fashion incontra la tutela dell'ambiente

consigliare cosmetici e trucchi adatti ad ogni tipo di pelle e ogni forma di occhio.
Insomma, una brava lashmaker deve possedere delle abilità a tutto tondo e deve riuscire ad offrire ad ogni cliente un servizio impeccabile in grado di esaltare lo sguardo di ogni donna.

Esistono diverse tecniche utilizzate dall’esperta per rendere lo sguardo della cliente intenso e seducente: one to one, 2D, 3D, 4D, 5D e la tecnica delle extension ciglia volume russo: a voi la scelta!

Come diventare lashmaker

Si è detto che questa professione è tra quelle più ricercate nel settore della bellezza poichè questo tipo di applicazione è molto richiesta al giorno d’oggi. Ma come si può intraprendere la strada per diventare lashmaker? Prima di tutto bisogna essere competenti nel settore dell’estetica, dunque una lashmaker deve essere prima di tutto una competente make up artist o una visagista. Per questo motivo, se si ambisce a diventare una professionista di questo settore si consiglia di seguire dei corsi di formazione da estetista e solo successivamente specializzarsi in questo campo. Affinchè ciò avvenga è importante frequentare una scuola di estetica che sia in grado di fornire alle future lashmaker degli attentati che certifichino la loro abilità e professionalità in questo ambito. Ovviamente per eccellere nel mondo beauty è necessario avere molta passione e soprattutto essere attenti ai minimi dettagli poichè lavori di applicazione di questo tipo presuppongono la conoscenza specifica di tecniche di lavoro precise e curate. Tutto ciò che bisogna fare è armarsi di buona volontà e intraprendere questo percorso formativo che condurrà a numerose soddisfazioni.