Diffusione e Pericolosità dell’Eternit

L’Eternit e la sua diffusione nel mondo dell’edilizia

Se si parla dei pericoli dell’amianto si fa riferimento soprattutto all’Eternit, marchio registrato di fibrocemento prodotto dall’omonima azienda il quale è stato largamente impiegato nel mondo dell’edilizia.

L’Eternit si prestava in modo molto efficace ad essere impiegato per la coibentazione di tubature, per la realizzazione di coperture, soprattutto di capannoni, e anche in altre creazioni.

La semplicità di posa in opera e la sua grande economicità hanno fatto in modo che questo materiale, purtroppo, si diffondesse in maniera copiosa, tuttavia solo molti anni dopo si è scoperto quanto fosse pericoloso per la salute dell’uomo.

Il pericoloso rilascio di particelle di amianto nell’atmosfera

La principale ragione per cui l’Eternit costituisce una seria minaccia per la salute è rappresentata dal fatto che questo materiale, deteriorandosi per via dell’azione degli agenti climatici, si sgretola, e tende a rilasciare nell’atmosfera delle piccole particelle di amianto. Leggi l’approfondimento sui rischi derivanti dall’eternit. 

Estremamente piccole, queste particelle possono essere facilmente inalate, e ciò costituisce un grossissimo pericolo per la salute dell’uomo. É stato scientificamente dimostrato che Eternit e amianto sono dei materiali cancerogeni, e relativamente a questo sono note, purtroppo, numerosissime vicende spiacevoli.

In aree in cui erano presenti delle quantità di Eternit usurato l’incidenza di patologie tumorali si è rivelata smodatamente più elevata rispetto alla media, e lo stesso si può dire per tutti gli operai che, ignari della pericolosità del materiale, sono stati impiegati presso le fabbriche di Eternit.

Le temibilissime patologie tumorali possono avere un periodo di incubazione molto lungo, di conseguenza ancora oggi vi sono alcune persone che, essendo state esposte in passato a questi materiali, temono di potersi ammalare.

Vedi anche  Aumento del +20% per la raccolta di carta e cartone a Napoli