Creare una startup senza Notaio

start up dipendente

La lotta alla burocrazia ha da poco fatto segnare un passo in avanti, almeno per quel che riguarda la parte amministrativa societaria. E’ infatti possibile dal 20 luglio 2016 creare una startup innovativa via Internet, con pochi click e senza l’ausilio di un notaio. Si tratta di una novità per il nostro Paese che si mette al passo con quello che già accade all’estero. Sono gli effetti del Decreto Legge 3/2015, il cosiddetto Investment Compact, convertito con modificazioni dalla Legge 33/2015 dedicato alle piccole e medie imprese, PMI, che operano nel campo dell’innovazione tecnologica.

Come creare una startup innovativa senza Notaio? La procedura è semplice, non bisogna avere nessuna competenza tecnologica o fiscale. Basta collegarsi sul sito del Registro delle Imprese dove c’è la parte dedicata alle startup. Da qui si va su “crea startup innovativa” nel menu in alto e si procede seguendo i passi. Possiamo creare la nostra impresa anche non essendo registrati sul portale. E necessario essere in possesso di:

  • PEC, casella di posta elettronica certificata
  • FIRMA DIGITALE, rilasciata dalla camera del commercio oppure da certificatori attivi

Quando un’impresa si definisce innovativa

la definizione arriva dallo stesso d.l. n. 3/2015 che tra i vari articoli recita come la società debba essere costituita e operare da non più di 60 mesi, non deva aver distribuito utili, può essere una srl (compresa la nuova forma di srl semplificata o a capitale ridotto), spa, società cooperativa e soprattutto “deve avere quale oggetto sociale esclusivo o prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico”.

Pertanto l’apertura di una pizzeria al taglio non può essere definita come startup innovativa a meno che non sia legata ad un particolare metodo innovativo di produzione, distribuzione o commercializzazione del prodotto.

Vedi anche  Come investire e guadagnare con il trading online: forex e opzioni binarie

L’assenza del notaio

la cosa che sicuramente farà piacere a coloro che intendono aprire un’impresa innovativa è l’assenza del notaio. Non ci sarà piú bisogno di questa figura quasi sempre presente nella creazione di atti amministrativi. Si tratta non solo di una semplificazione, ma di un risparmio immediato. La sola presenza del notaio ha sempre significato infatti l’esborso di cifre significative per la parcella del professionista.

Una cosa utile è che in caso di piú fondatori della società, gli stessi non devono recarsi tutti insieme per la firma in un luogo fisico. Via Internet si può “firmare” da casa, in maniera semplice e veloce. Quindi anche se vivete in un paesino sperduto di montagna ed i vostri soci sono dall’ altra parte dello stivale, potete dar vita alla vostra azienda innovativa.

Prima di procedere con la creazione della Startup

E’ vero che non ci sarà bisogno piú di quella obsoleta figura che rappresentava la burocrazia, il notaio, ma è bene sapere alcune cose prima di procedere. Il supporto di professionisti del settore potrebbe essere fondamentale per il buon successo di una nuova azienda. La realizzazione dello Statuto societario è fondamentale, si mettono le basi per il futuro successo di una startup. Bisogna avere chiaro in mente l’obiettivo finale, un futuro aumento di capitale, una vendita delle quote, il processo decisionale. I professionisti che operano nel settore sono essenziali in questo senso, ed è sempre meglio affidarsi a persone di comprovata esperienza.

Purtroppo siamo ancora lontani dalla logica della Silicon Valley, in cui quattro ragazzi possono realizzare un’impresa di successo partendo da un garage e quotandola in borsa dopo pochi anni. Da noi ci sono ancora degli ostacoli rappresentati dalla gestione fiscale, spesso ancora farraginosa e burocratica. E’ vero che si stanno facendo passi in avanti, vedi la realizzazione dello SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, della fattura elettronica, ma siamo ancora agli inizi.

Vedi anche  Sviluppi e storia dei Casinò