Infestazioni topi. Aumentano i casi in Italia

topi in città

Le infestazioni da topi sono diventate sempre più comuni in Italia. Questo allarme arriva da varie città della Penisola ed è per questo che, bisognerebbe agire subito per evitare che la propria casa venga aggredita da questi pericolosissimi roditori.

Incrementi che arrivano anche al 30% soprattutto nel nord Italia, per quanto concerne la presenza di ratti nei territori cittadini. Viste le segnalazioni dell’anno scorso nel periodo estivo, quest’anno si è avuto un aumento a dismisura della presenza di roditori in tutti i territori comunali, anche quelli più inaspettati.

E’ bene perciò prevedere sempre delle derattizzazioni programmate, così da evitare la presenza di topi, ma a volte le amministrazioni pubbliche non riescono a garantire questo servizio perché non hanno fondi a sufficienza. Ecco perché i privati dovrebbero provvedere da soli per evitare che i ratti invadano le proprie case, garage, scantinati oppure soffitte. Per far diminuire il fenomeno serve la collaborazione di tutti e soprattutto bisogna fare in modo che la derattizzazione diventi un’abitudine da diffondere nel miglior modo possibile.

Le cause dell’aumento della presenza di topi nelle città

Le cause dell’aumento della presenza di topi in diverse città italiane dipende anche dall’accumularsi sempre maggiore di rifiuti e da una minore attenzione a quella che è la pulizia delle strade cittadine. Bisogna fare in modo che sia tutto il più pulito possibile ed inoltre anche cercare di pensare a una derattizzazione che venga perpetrata nel corso del tempo.

Il caldo delle ultime estati ha fatto aumentare il fenomeno a dismisura tanto che è diventata una vera e propria emergenza con cui bisognerà fare i conti il prima possibile. La situazione potrà diventare ancora peggio se non si interverrà nel miglior modo.

I topi si trovano soprattutto dove sorgono dei rifiuti abbandonati. I cittadini per questo motivo devono cercare sempre di evitare di depositare i rifiuti fuori orario e cercare di seguire quello che è il calendario del proprio comune di riferimento. Un altro modo per tenere lontani i ratti è quello di non lasciare in giro dei cibi avariati soprattutto quando si tratta di abitazioni che si trovano a pochi distanza da aree verdi oppure da Corsi d’acqua. Ecco perché, oltre a questi accorgimenti servirà sempre tenere al massimo l’igiene delle proprie case e soprattutto dei propri spazi aperti, provvedendo in proprio alla derattizzazione oltre che a quella comunale oppure di competenza dell’ASL di riferimento provinciale.