Viaggio a Zanzibar

spiaggia zanzibar

Zanzibar è un’ isola autonoma della Tanzania che, con diverse isole, Unguja, Pemba e Mafia Island, costituisce l’arcipelago dell’ Africa orientale che porta il suo nome. Qui si viene soprattutto per le spiagge, il mare, per fare snorkeling e ber godersi le bellezze naturali e della cultura africana. Ecco di seguito le cose piú belle che potete fare in vacanza a Zanzibar.

Fare il bagno nell’ Oceano

L’Oceano Indiano è il terzo più grande del mondo, copre circa il 20% delle acque di superficie del pianeta. Le migliori spiagge con il mare piú bello sono a nord di Zanzibar. Qui potete fare snorkeling o semplici passeggiate sulla spiaggia quando c’è bassa marea. Mafia Island invece è il paradiso dei sub che la scelgono per le immersioni.

Visitare Stone Town

Zanzibar ha il vantaggio di essere una piccola isola quindi ve la potete vedere tutta. Certo le strade spesso sono messe male, ma in giornata potete andare e tornare, ovunque vi troviate. Sarebbe un peccato rinunciare alla visita di Stone Town, la capitale, che tra l’altro fa parte del Patrimonio Mondiale dell’ UNESCO dal 2000.
Qui troverete un mix di cultura africana, architettura araba, indiana ed europea che si fondono insieme. Stradine piccole e dedali stretti. Potete vedere il vecchio mercato degli schiavi dove è stata costruita la prima chiesa anglicana dell’Africa orientale. Non si possono poi perdere le enormi porte di legno intagliate dei vari edifici che sono diventate la principale attrazione turistica della città.

Vedi anche  Cortona, la perla della Valdichiana

La foresta di Jozani

Una visita alla giungla nel sud dell’isola ci sta tutta. Qui c’è una bellissima spiaggia frequentata da una piccola scimmia, esemplare unico al mondo: il Colobo rosso ( Zanzibar Red Colobus). Una specie di primate in via di estinzione . Impossibile non vederle perchè sono ovunque nella foresta antistnte la spiaggia. Dopo la passeggiata nel bosco e nella spiaggia si possono visitare gli ecosistemi di mangrovie dell’isola di notevole importanza.

Nuotare con i delfini a Kizimkazi

Chi non ha mai sognato di vedere da vicino i delfini? A Zanzibar, non solo potrete vederli, ma anche nuotare con loro. Basta che andiate nell’isola di Unguka, a Kizimkazi che è una cittadina di pescatori mettendovi a parlare con qualcuno dei locali. Offritegli il giusto e fatevi accompagnare al largo per vedere i delfini, loro conoscono i posti dove si avvicinano i cetacei.

Vedere le Tartarughe giganti

A nord di Zanzibar c’è il Nungwi Village. Qui potete visitare per 5 dollari un acquario con tartarughe giganti chiuse in un piccolo recinto. Non vi preoccupate, è un progetto ambientale locale per proteggere le tartarughe marine che, come molti animali, sono in via di estinzione.

Fare il Tour delle Spezie

Il famoso “tour delle spezie” è una delle attrazioni principali dell’isola. È possibile organizzarlo da Stone Town o dal vostro hotel. Si va verso il centro dell’isola dove ci sono le aziende agricole e le piantagioni di spezie che hanno dominato l’economia di Zanzibar.
Scoprirete le spezie nel loro stato naturale: vaniglia, chiodi di garofano, cardamomo, cannella, citronella, noce moscata, pepe nero, jackfruit. Potete fare delle degustazioni con frutta accompagnata da una noce di cocco fresco. Un’esperienza culinaria indimenticabile!

Vedi anche  Vacanze in barca a vela? Qualche suggerimento per la Croazia