La Deblattizzazione: un metodo sicuro per eliminare gli scarafaggi

disinfestazione da blatte
disinfestazione da blatte

La deblattizzazione corretta e moderna, capace di estinguere il problema dei scarafaggi, deve comprendere tre distinte fasi:

  • La prevenzione
  • Bonifica
  • Monitoraggio

La prevenzione

La prevenzione per la lotta agli scarafaggi è formata dall’insieme di pratiche e accorgimenti che evitano che le blatte si introducano nelle abitazioni e negli edifici. Gli scarafaggi, infatti, utilizzano canalette di impianti e condotte per intrufolarsi, come quelle per il riscaldamento, scarichi delle acque di lavaggio o delle acque nere.

La bonifica

Ogni tipo di intervento di deblattizzazione deve assicurare che i tipi di prodotti impiegati per eliminare le blatte non siano nocivi e pericolosi per l’incolumità delle persone e degli animali domestici che vivono gli ambienti infestati. Si pensi a insetticida, biocidi ed alti prodotti chimici pericolosi che si trovano sul mercato, che non sono del tutto sufficienti a risolvere la problematica dell’infestazione da blatte. Ogni tipo di intervento con insetticida viene, appunto, regolarizzato dall’utilizzo di pompe direzionali che ne gestiscono la quantità. Di solito si utilizzano pompe manuali a bassa pressione e nebulizzatori elettrici a flusso variabile.

Questi strumenti permettono di controllare la dispersione dell’insetticida, visto che non sempre la lancia pressione alta è sicura. Quando dovrà essere eseguito un intervento, ci sarà un’ispezione dei locali infestati per accertare la presenza delle blatte e capire il grado dell’infestazione.

Mantenimento e controllo

Per un’ipotetica infestazione i fattori sono:

  • Scarsa igiene e pulizia
  • Vicinanza a locali infestati
  • Frequenti scambi con locali in cui vi è già la presenza di blatte e scarafaggi

L’installazione di trappole collanti con astrattistico alimentare permetterà di monitorare la presenza di blatte nelle vicinanze dei locali infestati. Verranno installate nelle zone dove c’è un clima caldo umido: clima preferito dalle blatte.

Vedi anche  Il portale per trovare l'autospurgo più veloce a Roma

Dopo 15 giorni circa, si procederà con una vera e propria ispezione delle trappole per vedere e monitorare le ipotetiche catture di scarafaggi, in modo da valutare il grado dell’infestazione e riprogrammare le eventuali disinfestazioni.