Come investire e guadagnare con il trading online: forex e opzioni binarie

Sebbene numerosi osservatori esterni tendano spesso ad equipararlo al gioco d’azzardo, il trading online può essere considerato a pieno merito come una vera e propria attività di investimento finanziario che, se affrontata come tale, potrà fruttare dei buoni rendimenti. Vediamo qui di seguito come riuscire a realizzare dei guadagni con il trading online, focalizzando l’attenzione sui due strumenti più conosciuti al momento, ossia il trading con il Forex e quello con le opzioni binarie.

Come investire con le valute internazionali: il Forex

Quando si parla di Forex si indica uno dei mercati più redditizi e proficui al mondo, caratterizzato da ingenti quantità di capitali che vengono investiti giornalmente in tutti i continenti. Il meccanismo alla base del guadagno con questo strumento è semplice da comprendere anche da parte di chi non possiede una formazione in campo finanziario. Sarà infatti capitato a tutti di dovere cambiare del denaro, specie una volta atterrati in un aeroporto all’estero: all’arrivo si acquista la valuta locale, il cui valore oscilla in base alle quotazioni del mercato, mentre alla partenza si cambia nuovamente la valuta acquistata con quella del paese di provenienza.
Nel trading online questa operazione viene ripetutamente effettuata con diverse combinazioni di valute a fini speculativi. Il trader cerca infatti di realizzare dei profitti in base alle continue oscillazioni delle quotazioni monetarie, comprando o vendendo a seconda degli sviluppi dei mercati internazionali.

Un esempio di guadagno con il Forex

Interagire con i mercati ed effettuare operazioni di compra-vendita valutaria è oggi facile ed intuitivo, grazie alle piattaforme di trading messe a disposizione dai broker online come potete vedere su meteofinanza.com – una guida completa al trading online (opzioni binarie, Forex, Borsa, CFD).

Occorre semplicemente aprire un conto, versare un primo deposito ed impostare i primi ordini con il computer o il dispositivo mobile. Ammettiamo di avere un conto di 100 dollari iniziali, che vogliamo investire sulla coppia EUR/USD (ossia euro – dollaro statunitense). Si immagini che il valore corrente di un euro sia 1,0432 dollari. A questa quotazione, 100 dollari equivalgono a 95,8589 euro. Dopo aver effettuato l’operazione, a distanza di qualche ora, notiamo che le quotazioni sono cambiate: ora un euro vale 1,0539 dollari. Cambiamo quindi nuovamente gli euro in dollari (95,8589*1,0539) ed otteniamo 101,0257. Il profitto è così di 1,0257 dollari.

Vedi anche  Come scegliere la migliore piattaforma di trading online

Si potrà obiettare che investire 100 dollari (con il rischio di andare incontro ad un passivo) per guadagnarne poco più di uno non rappresenti un investimento saggio. E qui entra in gioco un ulteriore strumento, quello della leva finanziaria. Con la leva si può aumentare il margine del profitto ottenuto moltiplicando il capitale investito, anche se non si è effettivamente in possesso della liquidità impiegata. Riprendendo l’esempio precedente, un trader può effettuare la stessa operazione con un ordine di 10000 euro (e quindi 100 volte più ampio rispetto a quello iniziale), ottenendo così in poco tempo un profitto 100 volte più consistente: invece di un euro, si saranno guadagnati 100 euro. Occorre comunque fare attenzione agli effetti collaterali e ai rischi che questa modalità implica per l’investitore: se da una parte la leva consente di far “lievitare” il profitto esponenzialmente, dall’altra occorre essere consapevoli che, in caso di sviluppi negativi, il deposito a disposizione del trader potrà essere intaccato considerevolmente, con dei passivi difficili da recuperare. É per questo motivo che si raccomanda spesso di utilizzare questi strumenti avanzati con consapevolezza, imparando a gestirne pregi e difetti tramite delle apposite esercitazioni con conti demo e simulazioni.

Le opzioni binare, l’ultima frontiera del trading online

Se con il Forex si possono effettuare dei profitti attraverso la compra-vendita di valute internazionali, con le opzioni binarie il guadagno non si basa sulle cosiddette “long e short position”, ma su semplici pronostici circa la direzione delle quotazioni degli asset presenti nei mercati globali. Per asset si intende qualsiasi bene associato ad una quotazione: ad esempio, le già descritte valute internazionali, ma anche le azioni, gli indici e le commodities (ossia prodotti come l’oro, l’argento, il petrolio ecc). Il valore di tali asset oscilla nel tempo e può variare anche nell’arco di pochi secondi. Con le piattaforme per opzioni binarie, il trader può selezionare ad esempio un’azione e decidere se la sua quotazione salirà o scenderà entro un preciso orizzonte temporale. In caso di successo della previsione, si potrà ricevere una percentuale dell’importo investito, mentre nell’evenienza opposta si perderà il capitale impiegato. Di solito i profitti realizzati con questo tipo di operazione si collocano tra l’80 ed il 90% dell’importo, per cui con un ordine di 100 euro si possono realizzare velocemente somme interessanti.

Vedi anche  Plus500: recensione completa

Lo speed trading e le tecniche di guadagno con le opzioni binarie

Uno degli aspetti che rende le opzioni binarie così popolari tra i trader online di tutto il globo è dato dalla loro immediatezza, sia per quanto riguarda il tempo di apprendimento dello strumento, sia per ciò che concerne la rapidità dei profitti. Con lo speed trading è infatti possibile realizzare dei guadagni entro tempi ridottissimi (60 o addirittura 30 secondi), una modalità che, se sapientemente sfruttata, consente di ottenere delle rendite di tutto rispetto in una sola sessione giornaliera. Ovviamente per poter ottenere dei risultati positivi è bene considerare alcuni fattori essenziali, primo fra tutti la dimestichezza con la piattaforma. É un errore grossolano credere che il successo con le opzioni binarie dipenda unicamente dalla buona sorte. In realtà, il trader vincente non è quello fortunato, ma quello che, dopo un periodo di formazione e di apprendimento, è in grado di gestire le proprie emozioni, interpretando razionalmente i vari scenari finanziari. Poiché questi si sviluppano velocemente, è essenziale saper leggere in tempi rapidi i grafici di riferimento ed applicare gli strumenti di analisi tecnica più adatti, reagendo con tempismo agli scenari in corso ed effettuando così gli ordini più proficui sull’interfaccia. Come si può ben capire, non è alla fortuna che si deve attribuire la capacità di guadagno con le opzioni binarie, bensì all’abilità del trader, alla sua prontezza di riflessi e alla sua capacità di valutare velocemente il rischio insito in ogni operazione. Un esempio di tecnica molto amata dai trader più “adrenalinici” è quella dello scalping, che consiste nell’effettuare molteplici ordini paralleli: alcuni di questi non andranno a buon fine, ma statisticamente quelli vincenti permettono di ottenere una percentuale di rendita che si attesta generalmente sul 20% del capitale investito.

Vedi anche  Come funziona l’acquisto delle azioni online

Per info sulle normative: https://www.unicredit.it/it/info/normativa-mifid.html.