Vacanze in barca a vela? Qualche suggerimento per la Croazia

tramonto in barca a vela

L’estate è ormai alle porte, ed è arrivato il momento di organizzare le proprie vacanze. Prima di decidere la destinazione, però, è opportuno pensare a che tipo di vacanza concedersi: la classica soluzione in albergo o in appartamento oppure qualcosa di più avventuroso? In questo secondo caso, non c’è niente di più emozionante e di più intrigante di una vacanza in barca a vela, ideale per chi ha voglia di stare a contatto con il mare e con la natura. Le mete che possono essere prese in considerazione in questa ottica sono molteplici, ma una delle più suggestive è rappresentata dalla Croazia, anche per merito di tutte le sue isole, oltre che delle sue coste uniche.

Un esempio di itinerario? scegli vacanze last minutes Croazia

Proprio questa varietà straordinaria fa sì che siano numerosi gli itinerari da valutare per una crociera last minutes in barca a vela: si potrebbe optare, per la partenza, per Trogir, una città non lontana da Spalato che permette di andare alla scoperta della Dalmazia e delle Isole Incoronate, così da conoscere il parco nazionale delle Isole Kornati, il parco nazionale delle cascate di Krka e, sull’isola Dugi Otok, il parco di Telascica. Una volta che si è partiti da Trogir, si arriva fino al canale di Sibenik seguendo la costa: qui si può decidere di attraccare, magari per concedersi una visita al bordo di Skradin.

Una volta ammirate da vicino le cascate di Krka, che meritano di essere immortalate in foto, si può continuare in direzione dell’arcipelago di Sibenik. Quindi, ecco l’isola Dugi Otok, con la sua natura incontaminata. Proprio questa è una delle caratteristiche più interessanti di questo tipo di itinerario: si possono incontrare zone isolate e baie lontane dal turismo di massa, in modo tale da pernottare o semplicemente fare il bagno in condizioni di massima tranquillità. Le isole meno conosciute, in molti casi, sono addirittura disabitate: insomma, un vero e proprio angolo di paradiso a poche centinaia di chilometri dall’Italia.

Vedi anche  Viaggio a Zanzibar

Le isole della Dalmazia centrale e meridionale

Una valida alternativa, sempre adottando Trogir come punto di partenza, è quella che prevede di visitare le isole della Dalmazia centrale e meridionale: la differenza rispetto all’itinerario precedente, in questo caso, consiste nel fatto che non ci si dirige più verso nord ma si viaggia verso sud. Così, dopo avere affiancato l’arcipelago di Spalato si giunge al parco nazionale di Mljet. Da Brac a Vis, da Lastovo a Korcula, senza dimenticare Hvar, sono tante le isole dalmate che regalano uno spettacolo fuori dal comune.

Il bello delle vacanze in barca a vela in Croazia è che il tragitto può essere modificato come e quando si vuole, personalizzato in base ai propri gusti e alle proprie necessità, anche all’ultimo momento. Chi ama lasciarsi cullare dalle onde può decidere di non lasciare l’imbarcazione, mentre i più curiosi hanno l’occasione di scendere a terra tutte le volte che lo desiderano per andare a conoscere i numerosi borghi e i suggestivi villaggi che si affacciano sulle coste, per poi gustare una cena deliziosa e poco costosa in una trattoria del posto.