Trading Forex: come scegliere le valute su cui investire

valute denaro

Il trading nel forex attira ogni giorno nuovi investitori. Del resto si tratta di un mercato non così complesso da comprendere: tutti noi quotidianamente ascoltiamo notizie che riguardano le valute estere e l’aumento o la diminuzione del loro valore. Per questo motivo per molti è più facile accostarsi al Forex piuttosto che a mercati più ostici, come ad esempio quello dei titoli azionari. Nonostante questa maggiore confidenza che ci ispira, anche il trading g nel forex ha la sua buona dose di complessità. Come avviene in qualsiasi altro tipo di investimento il passo cruciale sta nello scegliere su quale coppia di valute speculare.

L’importanza della specializzazione

Quando si parla di investimenti in senso lato il consiglio che più spesso si legge o si sente è quello di diversificare. In pratica è un concetto semplice da comprendere: visto che ogni tipo di investimento di porta a guadagni e rischi ben diversi tra loro, in genere conviene inserire il proprio capitale in vari ambiti. In questo modo si evita di rischiare l’intero capitale, che potrebbe deprezzarsi a causa di un crollo improvviso di un mercato. Inoltre in caso di perdita in un investimento si spera sempre che i guadagni in altri campi attutiscano il colpo. Quando si tratta però di singoli mercati il consiglio è quello di specializzarsi. Per quanto riguarda il Forex, una volta decisa la quota del proprio capitale da inserire in questo mercato, è importante scegliere un paio di coppie di valute, cercando di investire sempre in quelle. Questo ci permette di conoscere tutte le sfaccettature dell’asset su cui si investe, aumentando le possibilità di guadagni elevati.

Come imparare a conoscere una coppia di valute

Generalmente chi investe nel forex tende a prediligere coppie di valute ben note, come ad esempio euro/dollaro, o sterlina/dollaro. Questo permette di mantenersi informati sugli avvenimenti mondiali in campo politico ed economico, che possono influenzare pesantemente il cambio tra due valute. Si pensi ad esempio all’elezione del Presidente degli Stati Uniti o al referendum sulla Brexit. Questi eventi hanno influito rapidamente e direttamente sul cambio tra le rispettive valute coinvolte e l’euro. Una volta scelta la coppia di valute su cui si vuole investire è poi necessario informarsi in modo più preciso. Ad esempio basta visualizzare periodicamente il cambio euro dollaro oggi, informazione che si può trovare facilmente su diversi siti internet. Questo modo di agire ci permette di conoscere costantemente il trend seguito dal cambio tra le due valute prescelte.