Fare affidamento su un insospettabile alleato

sicurezza

Per contrastare il rischio di subire dei furti in casa, sono sempre più persone ad installare degli allarmi per casa che devono assolvere il compito di sentinella della propria tranquillità.

Patire un furto genera non solo la perdita di beni che hanno un valore materiale, ma anche di beni ai quali possiamo essere legati attraverso delle emozioni riconducibili al sentimento come un tenero ricordo di una persona cara o di un familiare. Ovviamente se al valore materiale si può ovviare, quello affettivo non ha possibilità di essere rimpiazzato in alcun modo. Ma non sono solo questi i fattori negativi in quanto, alla beffa del furto e alla perdita di cose preziose, si aggiungono i costi delle eventuali riparazioni dei danni causati da una effrazione e dalla razzia successiva. I vari passaggi creano uno stress emotivo che a volte non è così semplice ricacciare indietro e che è foriero di fobie e di shock che causano non pochi problemi nella qualità della vita. Tutto questo scenario può anche peggiorare laddove il crimine venga perpetrato nei momenti nei quali si trovano i suoi abitanti che potrebbero rischiare la loro incolumità. Per quanto possa apparire come una mera ipotesi, purtroppo questa è la realtà dentro la quale viviamo e che dobbiamo affrontare quotidianamente.

PER EVITARE SCENARI INDESIDERATI

Dotarsi di uno tra i tanti modelli di allarmi per casa è una mossa intelligente che può evitare di essere vittime di furti originati da effrazioni dolose. E’ risaputo che il crimine viaggia di pari passo con l’innovazione e, anche se un deterrente rappresentato da un antifurto non sempre riesce nel suo compito, è tuttavia preferibile mettere più barriere possibili tra la propria serenità (e i propri beni) e i ladri. Prevedere l’installazione di un sistema di allarme, sta a significare che la vostra intenzione non è quella di chiudere la stalla dopo che sono fuggiti i buoi, bensì che volete mettere un catenaccio di più sulla porta di quella metaforica stalla.

Al giorno d’oggi i sistemi di allarmi sono i migliori alleati ai quali poter chiedere anticipatamente un aiuto. Le moderne tecnologie frutto di continue ricerche, producono delle innovazioni che potenziano la capacità di antifurti sempre più sofisticati che rasentano la perfezione e sono più refrattari ad eventuali tentativi di hackeraggio da parte dei ladri di ultima generazione che utilizzano sempre più chip e software che piedi di porco e punteruoli.

La scelta di un allarme per la casa è un passo obbligato che ognuno deve fare e, di conseguenza, ha due possibilità: o ci si affida ad un professionista in sistemi di sicurezza che dopo aver monitorato l’ambiente che deve essere protetto, propone una soluzione adeguata; oppure, ci si deve informare da soli (in questo internet è particolarmente utile se si sanno selezionare tra le informazioni, quelle che sono affidabili) e ipotizzare come e in quale modo predisporre l’antifurto per poi acquistarlo direttamente ed installarlo da se.

KIT FAI-DA-TE OPPURE?

Si trovano in commercio dei pratici kit fai-da-te che possono essere installati facilmente anche da chi non ha molta dimestichezza ne con il bricolage ne con l’elettronica. I più pratici sono i kit che non prevedono il collegamento via filo bensì sfruttando il wireless che inoltra segnali con onde radio; questi allarmi sono composti da sensori, centralina e sirena e non necessitano di alcun collegamento con la linea elettrica dal momento che funzionano con delle semplici batterie che vanno sostituite ogni due anni.
E’ bene sapere che ci sono tre fasce di prezzo per i kit che contraddistinguono la valenza dei vari modelli: 300/500 euro per i meno performanti, 700 euro per i modelli di media fascia, da 1000 in su per quelli di fascia alta.
Se l’idea del kit non vi convince in pieno, dovete allora puntare sui classici modelli che devono essere installati da tecnici professionisti che realizzano i vari collegamenti e tarature, per ottimizzare le caratteristiche dell’allarme acquistato.

VIVERE IN SICUREZZA

L’acquisto di un allarme per la casa deve essere inteso come un investimento indirizzato verso la propria tranquillità in quanto un sistema che si rispetti e che sia rispondente a certe caratteristiche, è una barriera contro qualsiasi rischio di vivere una situazione non certo auspicabile per nessuno. Avvalersi della consulenza di un esperto del settore è sicuramente una intelligente strategia da seguire per affidare ad un professionista il compito di suggerire quali caratteristiche deve avere un allarme idoneo per soddisfare le nostre esigenze. Tenere bene presente il fatto che ogni scenario è fine a se stesso e che non esiste un sistema standardizzato valido sempre per tutti.

I sistemi di allarme possono essere personalizzati in base alle esigenze imposte dalla situazione ambientale presente nelle aree che devono essere coperte dalla protezione data dai sensori. Questo è possibile data la modularità dei sistemi che partono da una configurazione base per poi essere implementata da tutti quei componenti che coprono l’esigenza nel suo specifico.

TIRANDO LE SOMME DEL RAGIONAMENTO

Abbiamo visto che un allarme non può garantire al 100% di non essere vittime di un furto ma la sua installazione, innalza la percentuale di salvaguardia fino a raggiungere valori ottimali.
Abbiamo anche analizzato il fatto che è possibile scegliere tra kit fai-da-te e no dove, in quest’ultimo caso, occorre avvalersi della consulenza di un esperto che dopo aver visionato il luogo da proteggere con lo scopo di progettare ad hoc un sistema antifurto, lo vada ad installare e a testare di conseguenza. In ultimo abbiamo anche precisato che un allarme può essere modulare e può arricchirsi anche di un sistema di videosorveglianza che può essere implementato se si desidera avere anche una copertura visiva degli spazi da monitorare.

Spendere qualche euro in più di quello che si era preventivato può evitare costi ben più alti prodotti da un furto con scasso ed è quello il suggerimento da tenere in considerazione per acquisire la tranquillità che vogliamo avere all’interno della nostra abitazione.