Recupero dati server: cosa considerare

ricerca dati

Davanti alla triste situazione in cui ci troviamo se subiamo una perdita di dati o di funzionalità del server, molte volte non sappiamo come muoverci per prendere tutte le misure necessarie e per accorciare i tempi e sistemare al più presto il server. Chiaramente a volte non è possibile minimizzare i danni, ma spesso il recupero è quasi totale.

Prima di tutto, è necessario prendere nota del momento del crash, cioè di quali processi si stavano usando nel server prima che lo stesso  andasse in avaria. In molti casi, l’errore nel server può essere dovuto a problemi propri del software in uso, oppure per problemi fisici dei dischi.

In genere, quando si produce un errore nel server, l’utente visualizza un messaggio o avviso del sistema. Per ricevere assistenza, la cosa importante è copiare testualmente il messaggio d’errore con la descrizione e i codici.

Gli errori del server possono corrispondere a molte problematiche, ma di certo sono i problemi fisici dei dischi a influire sul normale funzionamento di un server. Senza dubbio, nel caso di configurazione RAID, i server possono sopportare, grazie alla ridondanza dei dati, una o più falle negli hard disk.

Altri problemi che influiscono sul funzionamento dei server sono virus e malware. Di fatto, nessun antivirus è affidabile al 100%, e gli hacker trovano sempre nuovi modi per accedere ad informazioni private. Un virus, può lasciare inutilizzabile un sistema in modo permanente, sia esso un server o un PC personale

Che succede quando un server ha dei danni?

Quando un server ha dei danni, la prima problematica che salta agli occhi, quella più palese in assoluto è la perdita di dati. È ovvio che in questo caso viene proprio meno la funzione del server e che, in qualche modo, bisogna correre ai ripari.

Il recupero dati server non è di certo un’operazione di facile attuazione. Si necessitano molte conoscenze di base e, soprattutto, molta attenzione e affidabilità per evitare che i dati contenuti nel server vadano persi.

Ovviamente il tipo di lavoro da effettuare sul server dipende, senza dubbio, dal danno che ha causato la perdita di dati: un virus è diverso da uno sbalzo di tensione. Tutto questo può (e deve) essere valutato da un professionista del recupero dati server come ad esempio: www.recuperodatiserver.com.

Spetta all’utente o all’azienda il compito di valutare l’effettiva importanza dei dati. Ci si possono porre alcune domande:

  • Serve davvero recuperarli?
  • Ho una copia dei dati da qualche parte?
  • Se non li recuperassi, sarei in linea con le complesse normative italiane in materia?
  • Posso ricostruirli in qualche altro modo?
  • Etc.

L’unico modo per poter effettuare un’analisi del possibile danno ricevuto è quella di restare calmi e concentrati, per avere una visione lucida della situazione. La perdita di dati può togliere più di una notte di sonno, ma di solito le architetture di questi speciali PC sono progettate proprio per salvaguardarli. L’importante è agire tempestivamente, affidando questi preziosi dati ad una ditta seria e affidabile che possa, almeno in parte, risolvere questo grande problema.