Come combattere i disturbi sessuali

combattere disturbi sessuali

I disturbi sessuali, nella maggior parte dei casi, sono determinati da particolari dinamiche psicologiche che interferiscono in maniera negativa sulla vita sessuale dell’individuo. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come è possibile porvi rimedio ricorrendo a una terapia psicologica ad hoc.

Disturbi sessuali: di cosa si tratta

I disturbi sessuali, che sono denominati anche disfunzioni psicosessuali, colpiscono indifferentemente sia gli uomini che le donne e sono destinati a peggiorare se il soggetto che ne è colpito li percepisce come una sorta di menomazione. Ciò significa che tali disturbi possono essere amplificati da un elevato livello di stress e di ansia, oltreché dalla perdita di controllo da parte di coloro che ne sono affetti. Costoro, infatti, tendono a vivere la sfera sessuale con un approccio fobico.

L’insieme dei fenomeni fisiologici e psichici che si verificano nell’individuo in seguito a una stimolazione erotica, sono denominati ciclo della risposta sessuale. Quest’ultimo, lo ricordiamo, consta di 4 fasi distinte, ciascuna delle quali costituisce la necessaria premessa per il verificarsi della successiva. Esse sono le seguenti:

1 – la fase del desiderio

2 – la fase dell’eccitazione

3 – la fase dell’orgasmo

4 – la fase della risoluzione

I disturbi sessuali sono imputabili al cattivo funzionamento di una o più fasi che caratterizzano il ciclo della risposta sessuale.

Come curare i disturbi sessuali

Nella stragrande maggioranza dei casi le disfunzioni sessuali possono essere risolte grazie a una terapia psicologica ad hoc. Lo specialista provvederà, tramite l’utilizzo di specifiche tecniche cliniche e senza l’utilizzo di farmaci, di normalizzare il ciclo della risposta sessuale dell’individuo.

Il terapeuta, inoltre, farà in modo che il paziente diminuisca il livello di stress e di tensione, in modo tale che possa aprirsi con naturalezza e serenità alla propria vita erotica.

D’altra parte egli andrà alla ricerca delle cause che hanno determinato i disturbi sessuali, al fine di poter provvedere alla loro eliminazione e al conseguente ripristino del regolare equilibrio psicofisico, che è indispensabile per una efficiente e appagante attività sessuale.

Anche fornendo al paziente corrette informazioni in merito alla sessualità si contribuisce a combattere quelle leggende metropolitane e quelle credenze popolari che alimentano il blocco psicologico del soggetto. Solo, infatti, lascandosi andare ed eliminando i pensieri disfunzionali, è possibile recuperare in toto una normale sessualità. In tal senso è importante lavorare anche sul livello di autostima del soggetto, promuovendone la fiducia in se stesso e nelle proprie capacità, al fine di allentare le tensioni e di recuperare l’equilibrio e il benessere perduti.

Anche la collaborazione del partner in questa fase è fondamentale per riuscire a gestire con naturalezza e disinvoltura la propria dimensione sessuale, intesa non solo come piacere fine a se stesso, ma anche come esperienza di fusione con l’altro.

Se si desiderano ulteriori informazioni sull’argomento trattato, è possibile utilizzare il seguente link: www.parisipsicologatorino.com