C’è sempre un motivo per visitare Firenze

veduta di firenze

Le visite guidate a Firenze sono dei meravigliosi e, altrettanto, artistici tour, nel cuore dell’omonima città; gli itinerari di grande importanza turistica, offrono la possibilità di visitare i luoghi d’interesse più splendidi del capoluogo toscano: la Cupola del Brunelleschi a San Miniato, il Palazzo Vecchio sull’Arno, il Ponte Vecchio, il Duomo,la Piazza della Signoria, e tante altre magiche location. Con partenze al centro di Firenze e prosegui nella periferia toscana, sono l’ideale per chi vuole visitare la maestosità dei monumenti storici della città; viaggi di piacere, di lavoro, in coppia o in famiglia,le visite guidate a Firenze hanno cambiato la visione turistica, dal semplice viaggio ad un’indimenticabile itinerario alla scoperta della magia del posto.

Il Palazzo Vecchio sull’Arno: una perla di Firenze

Il Palazzo Vecchio, non è altro, che il municipio di Firenze, realizzato con una meravigliosa architettura trecentesca e conosciutissimo a livello mondiale; si affaccia sulla Piazza della Signoria con la sua copia del David di Michelangelo,  fiancheggiato dall’Ercole e Caco di Baccio Bandinelli. Originariamente, era chiamato semplicemente il Palazzo della Signoria, grazie alla presenza della Signoria di Firenze, il corpo di governo della Repubblica dell’omonima città, in seguito è stato battezzato con molti altri nomi: Palazzo del Popolo, Palazzo dei Priori e Palazzo Ducale, in accordo con i vari scopi del palazzo, nel corso della sua lunga storia. L’edificio ha acquisito il suo nome attuale, quando la residenza del duca Medici è stato spostato al Palazzo Pitti.
Il primo cortile è stato progettato nel 1453 da Michelozzo; nelle lunette, intorno al cortile, sono riprodotte le insegne delle chiese e della vecchie corporazioni di arti e mestieri della città. Al centro, la fontana in porfido di Battista del Tadda venne realizzata in sostituzione dell’antico pozzo ed il putto con delfino, sulla parte superiore del bacino, è una copia dell’originale di Andrea del Verrocchio del 1476, ora in mostra al secondo piano del palazzo: questa piccola statua era originariamente collocata nel giardino della Villa Medicea di Careggi e l’acqua che scorre attraverso il naso del delfino, arriva direttamente dal Giardino di Boboli.
Nella nicchia, di fronte alla fontana, si trova Sansone e Filisteo da Pierino da Vinci e gli affreschi alle pareti sono vedute delle città della monarchia austriaca degli Asburgo, dipinti nel 1565 da Giorgio Vasari per la celebrazione del matrimonio di Francesco I de ‘Medici.
Le colonne armoniosamente proporzionate, in una sola volta liscia e incontaminata, sono riccamente decorati con stucchi dorati.

Tour a Firenze: visite guidate nel cuore dell’arte

Firenze è una delle più belle, famose e artistiche città, conosciute a livello mondiale: vieni a scoprirla con le nostre visite guidate a Firenze, alla scoperta delle origini del Rinascimento, dei più grandi artisti di fama mondiale e delle opere d’arte dalla magnificenza storica. Le nostre guide autorizzate, ti porteranno a scoprire meravigliosi itinerari alla ricerca dell’arte, della storia, della cultura e della tradizione, tanto da farti avere un’esperienza indimenticabile, e distinguibile da tutte le altre.