Come organizzare un matrimonio religioso

matrimonio-religiosoIl giorno delle nozze si sa, è per tutti il giorno più importante della propria vita. La preparazione di un matrimonio crea una carica emotiva ed un fermento nel cuore dei futuri sposi consapevoli dell’importanza del gesto che stanno per compiere. L’esigenza prinmaria è quella di organizzare un matrimonio perfetto, che lasci un bel ricordo sia agli sposi che ad amici e parenti che partecipano al grande evento.

L’organizzazione di un matrimonio richiede già da un pò di tempo prima della data fissata per la funzione una preparazione minuziosa sia dal punto di vista relisgioso e civile che per il banchetto dopo la celebrazione. Vediamo step by step tutte le operazioni da compiere.

Fissare la data

La prima cosa da fare è fissare la data tenendo conto della disponibilità della chiesa dove si intende svolgere la funzione religiosa, seguire un corso di preparazione matrimoniale che può essere seguito nella parrocchia di appartenenza, al termine del quale sarà rilasciato un certificato di frequenza. Per la stessa data deve essere prenotata anche la location dove si intende festeggiare il lieto evento con amici e parenti.

La location

La location può essere una sala ricevimenti per un matrimonio da favola e romantico, un agriturismo per un matrimonio caratteristico con un pranzo ricco di piatti tipici della cucina locale tenendo conto che in estate in molti agriturismi, si può festeggiare all’aria aperta immersi nel verde, un castello predisposto alla realizzazione di banchetti nuziali, per un matrimonio incantevole in un luogo alquanto suggestivo, ma in questo caso bisogna considerare che il banchetto viene realizzato tramite catering, se il luogo non predispone di una cucina professionale.

Preparativi finali

Altro step è scegliere attraverso i diversi preventivi da richiedere il fotografo per realizzare l’album fotografico ed il film per immortalare i momenti più belli del grande giorno. I fotografi generalmente fanno dei pacchetti che comprendono diversi servizi, quali album per gli sposi, per i genitori, filmino, poster, foto per gli invitati da distribuire in sala.

A questo punto non rimane che la scelta degli abiti sia per la sposa che per lo sposo che può essere effettuata nei diversi atelier delle nostre città, la scelta di un estetista e di un parrucchiere che si occupi della preparazione dello sposo e della sposa, la scelta dell’addobbo floreale per la chiesa e la sala, ricorrendo a dei fiorai specializzati nel settore.

Le bomboniere

Infine non rimane che scegliere le bomboniere da regalare agli invitati come ringraziamento per la partecipazione al lieto evento. In merito, la scelta è molto vasta potendo optare per articoli per la casa, piccole piantine decorative, ma anche articoli gastronomici, come dolcetti caratteristici, oppure ancora articoli religiosi che rappresentino il sacramento del matrimonio, come ad esempio fedi in porcellana, statuette simbolo dell’amore oppure piccoli quadretti a tema ed in merito sul web troviamo una scelta molto ampia sul sito Holyart.

Non dimentichiamo di corredare la nostra bomboniera con una bella, ma soprattutto buona confettata che renda il pensiero per i nostri ospiti davvero speciale.